Ricerca

4.14. Cron

download PDF
Vixie cron e Cronie

Red Hat Enterprise Linux 6 include il pacchetto cronie come sostituto di vixie-cron. La differenza principale tra questi pacchetti riflette il modo attraverso il quale viene eseguito un lavoro (giornaliero, settimanale, mensile). Cronie utilizza il file /etc/anacrontab il quale per impostazione predefinita somiglia al seguente:

# the maximal random delay added to the base delay of the jobs
RANDOM_DELAY=45

# the jobs will be started during the following hours only
START_HOURS_RANGE=3-22

# period in days   delay in minutes   job-identifier   			command

1			5		cron.daily	nice run-parts	/etc/cron.daily
7			25		cron.weekly	nice run-parts	/etc/cron.weekly
@monthly		45		cron.monthly	nice run-parts	/etc/cron.monthly
I lavori regolari verranno eseguiti una volta al giorno nell'intervallo compreso tra 03:00-22:00, incluso un ritardo randomico. Per esempio, cron.daily avrà un ritardo di 5 minuti forzato più un ritardo randomico di 0-45 minuti. È possibile eseguire lavori senza alcun ritardo, tra 4 e 5:
RANDOM_DELAY=0 # or don't use this option at all

START_HOURS_RANGE=4-5

# period in days   delay in minutes   job-identifier   			command
1			0		cron.daily	nice run-parts	/etc/cron.daily
7			0		cron.weekly	nice run-parts	/etc/cron.weekly
@monthly		0		cron.monthly	nice run-parts	/etc/cron.monthly
Le funzioni di cronie includono:
  • Un ritardo randomico per l'inizio del lavoro in /etc/anacrontab.
  • La gamma di tempo dei lavori regolari può essere definita in /etc/anacrontab.
  • Ogni tabella di cron può avere il proprio fuso orario definito con la variabile CRON_TZ.
  • Per impostazione predefinita il demone cron controlla la presenza di modifiche nelle tabelle usando inotify.
Per maggiori informazioni su cronie e cronie-anacron, consultare la Red Hat Enterprise Linux Deployment Guide.
Red Hat logoGithubRedditYoutubeTwitter

Formazione

Prova, acquista e vendi

Community

Informazioni sulla documentazione di Red Hat

Aiutiamo gli utenti Red Hat a innovarsi e raggiungere i propri obiettivi con i nostri prodotti e servizi grazie a contenuti di cui possono fidarsi.

Rendiamo l’open source più inclusivo

Red Hat si impegna a sostituire il linguaggio problematico nel codice, nella documentazione e nelle proprietà web. Per maggiori dettagli, visita ilBlog di Red Hat.

Informazioni su Red Hat

Forniamo soluzioni consolidate che rendono più semplice per le aziende lavorare su piattaforme e ambienti diversi, dal datacenter centrale all'edge della rete.

© 2024 Red Hat, Inc.