Ricerca

4.2. Esempio — Laptop

download PDF
I laptop rappresentano i sistemi più comuni sui quali è possibile avere una sostanziale differenza in termini di gestione e risparmio energetico. Poichè i portatili utilizzano una quantità di energia minore grazie al loro design rispetto alle workstation o server, il potenziale per un risparmio assoluto è minore rispetto ad altre macchine. Quando si utilizza la batteria qualsiasi tipo di risparmio può contribuire ad un maggior numero di minuti di vita della batteria di un laptop. Anche se questa sezione si concentra sull'utiizzo di laptop in modalità batteria, sarà possibile utilizzare alcune o tutte le regolazioni se si usa l'alimentazione AC.
Il risparmio su singoli componenti generalmente apporta una differenza relativa più elevata sui laptop che alle workstation. Per esempio, una interfaccia di rete di 1 Gbit/s in esecuzine a 100 Mbits/s risparmia circa 3–4 watts. Per un server tipico con un consumo energetico totale di circa 400 watts, tale risparmio rappresenta un valore dell'1 %. Su di un laptop con un consumo energetico totale di circa 40 watts, il risparmio energetico rappresenta il 10 % del totale.
Ottimizzazioni specifiche per un risparmio energetico su di un laptop tipico includono:
  • Configurazione del BIOS del sistema per disabilitare tutto l'hardware non utilizzato. Per esempio, porte parallele o seriali, lettori schede, webcam, WiFi, e Bluetooth solo per fare alcuni nomi.
  • Oscurare il display in ambienti più scuri dove non è necessario una illuminazione completa per leggere la schermata. Utilizzare Sistema+Preferenze Gestione alimentazione sul desktop di GNOME, Kickoff Application Launcher+Computer+Impostazioni sistema+Avanzate Gestione alimentazione su desktop KDE; oppure sulla linea di comando gnome-power-manager o xbacklight o i tasti funzione sul laptop.
  • Usare il profilo laptop-battery-powersave di tuned-adm per abilitare l'intero set di meccanismi per il risparmio energetico. In questo caso saranno interessate le prestazioni e la latenza dell'interfaccia di rete e del disco fisso.
In aggiunta (o alternativamente) sarà possibile eseguire piccole modifiche a varie impostazioni del sistema:
  • usare il regolatore ondemand (abilitato per default in Red Hat Enterprise Linux 6)
  • abilitare la modalità laptop (parte del profilo laptop-battery-powersave):
    echo 5 > /proc/sys/vm/laptop_mode
  • aumentare il tempo di svuotamento sul disco (parte del profilo laptop-battery-powersave):
    echo 1500 > /proc/sys/vm/dirty_writeback_centisecs
  • disabilitare il watchdog nmi (parte del profilo laptop-battery-powersave):
    echo 0 > /proc/sys/kernel/nmi_watchdog
  • abilitare AC97 audio power-saving (abilitato per impostazione predefinita in Red Hat Enterprise Linux 6):
    echo Y > /sys/module/snd_ac97_codec/parameters/power_save
  • abilitare il multi-core power-saving (parte del profilo laptop-battery-powersave):
    echo 1 > /sys/devices/system/cpu/sched_mc_power_savings
  • abilitare l'auto-sospensione USB:
    for i in /sys/bus/usb/devices/*/power/autosuspend; do echo 1 > $i; done
    Da notare che l'auto-sospensione non funziona correttamente con tutti i dispositivi USB.
  • abilitare le impostazioni di alimentazione minima per ALPM (parte del profilo laptop-battery-powersave):
    echo min_power > /sys/class/scsi_host/host*/link_power_management_policy
  • monatare il filesystem utilizzando relatime (default in Red Hat Enterprise Linux 6):
    mount -o remount,relatime mountpoint
  • attivare la modalità migliore per il risparmio energetico (parte del profilo laptop-battery-powersave):
    hdparm -B 1 -S 200 /dev/sd*
  • disabilitare il CD-ROM polling (parte del profilo laptop-battery-powersave):
    hal-disable-polling --device /dev/scd*
  • ridurre la luminosità della schermata a 50 o livello più basso, per esempio:
    xbacklight -set 50
  • attivare DPMS per schermo inattivo:
    xset +dpms; xset dpms 0 0 300
  • ridurre i livelli di alimentazione Wi-Fi (parte del profilo laptop-battery-powersave):
    for i in /sys/bus/pci/devices/*/power_level ; do echo 5 > $i ; done
  • disattivare Wi-Fi:
    echo 1 > /sys/bus/pci/devices/*/rf_kill
  • limitare la rete cablata a 100 Mbit/s (parte del profilo laptop-battery-powersave):
    ethtool -s eth0 advertise 0x0F
Red Hat logoGithubRedditYoutubeTwitter

Formazione

Prova, acquista e vendi

Community

Informazioni sulla documentazione di Red Hat

Aiutiamo gli utenti Red Hat a innovarsi e raggiungere i propri obiettivi con i nostri prodotti e servizi grazie a contenuti di cui possono fidarsi.

Rendiamo l’open source più inclusivo

Red Hat si impegna a sostituire il linguaggio problematico nel codice, nella documentazione e nelle proprietà web. Per maggiori dettagli, visita ilBlog di Red Hat.

Informazioni su Red Hat

Forniamo soluzioni consolidate che rendono più semplice per le aziende lavorare su piattaforme e ambienti diversi, dal datacenter centrale all'edge della rete.

© 2024 Red Hat, Inc.