Ricerca

3.5.2. Configurazione proprietà del demone di fencing

download PDF
Selezionando Demone di fencing sarà possibile visualizzare la pagina Proprietà del demone di fencing che fornisce una interfaccia per la configurazione di Post fail delay e Post join delay. I valori configurati per questi parametri sono generalmente proprietà di fencing per il cluster. Per configurare i dispositivi di fencing specifici per i nodi del cluster usare il menu Dispositivi di fencing del cluster come descritto in Sezione 3.6, «Configurazione del dispositivo di fencing».
  • Il parametro Post fail delay rappresenta il periodo d'attesa in secondi del demone di fencing (fenced) prima di isolare un nodo (un membro del dominio di fencing) dopo il suo fallimento. Il valore predefinito del Post fail delay è 0. Il valore può essere modificato per soddisfare le prestazioni di rete e del cluster.
  • Il parametro Post join delay rappresenta il periodo d'attesa in secondi del demone di fencing (fenced) prima di isolare un nodo dopo che il nodo si è unito al demone. Il valore predefinito di Post Join Delay è 6. Una impostazione tipica per Post Join Delay va dai 20 ai 30 secondi, ma può essere modificato per soddisfare le prestazioni di rete e del cluster.
Inserire i valori necessari e selezionare Applica per implementare le modifiche.

Nota

Per maggiori informazioni su Post join delay e Post fail delay, consultare la pagina man di fenced(8).
Red Hat logoGithubRedditYoutubeTwitter

Formazione

Prova, acquista e vendi

Community

Informazioni sulla documentazione di Red Hat

Aiutiamo gli utenti Red Hat a innovarsi e raggiungere i propri obiettivi con i nostri prodotti e servizi grazie a contenuti di cui possono fidarsi.

Rendiamo l’open source più inclusivo

Red Hat si impegna a sostituire il linguaggio problematico nel codice, nella documentazione e nelle proprietà web. Per maggiori dettagli, visita ilBlog di Red Hat.

Informazioni su Red Hat

Forniamo soluzioni consolidate che rendono più semplice per le aziende lavorare su piattaforme e ambienti diversi, dal datacenter centrale all'edge della rete.

© 2024 Red Hat, Inc.